Comune di LAVIANO » Certificazioni urbanistiche

aLBO ON LINE

Atti on-line

organi di governoufficiservizi

Amministrazione TrasparenteAccesso al SUAP

Società Partecipate

TASI

IMU

RESIDENZA

AUTOCERTIFICAZIONI

contatti

Certificazioni urbanistiche

Che cosa sono le CERTIFICAZIONI URBANISTICHE. 

Le Certificazioni Urbanistiche documentano le destinazioni d’uso dei suoli ed i limiti dell’attività edificatoria previste dalle norme urbanistiche vigenti nel comune e da eventuali altri Strumenti Urbanistici adottati o approvati e loro varianti, nonché i vincoli imposti da Leggi, norme o strumenti sovraordinati. 

Tipologia ed uso 
Le Certificazioni Urbanistiche, pur essendo riferibili tutte alle indicazioni delle previsioni degli Strumenti Urbanistici di Pianificazione del Territorio comunale, si articolano in diverse tipologie in base all’utilizzo a cui sono finalizzate ed alle fonti normative dalle quali discendono. 

 

(*) 1. Il Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU) ai sensi dell’art. 30 del D.P.R. n° 380/01. 

Finalità ed utilizzo del certificato: 
è finalizzato, esclusivamente, alla stipula di atti tra vivi, sia in forma pubblica che privata, aventi ad oggetto il trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni anche se costituiscono pertinenze di edifici censiti nel N.C.E.U. e solo se la superficie complessiva dell’area di pertinenza sia maggiore od uguale a 5.000 mq. 

 

Richiesta: 
può essere fatta dagli aventi titolo o da persona da questi delegata all’inoltro e/o al ritiro su 
apposito modello allegato riportante l’elenco della documentazione necessaria. 

Tempi per il rilascio: 
entro 30 gg. dalla data di presentazione dell’istanza. 

Validità: 
1 anno dalla data del rilascio se, per dichiarazione dell’alienante o di uno dei condividenti, non siano intervenute modificazioni agli strumenti urbanistici. 

 

Nel caso di mancato rilascio del suddetto certificato, nel termine previsto, esso può essere sostituito da una dichiarazione dell’alienante o di uno dei condividenti attestante l’avvenuta presentazione della domanda, nonché la destinazione urbanistica dei terreni secondo gli strumenti urbanistici vigenti od adottati, ovvero l’inesistenza di questi. 

 

(*) 2. Il Certificato di Destinazione d’Uso. 

Finalità ed utilizzo della certificazione: 
è quel certificato urbanistico che ha lo scopo di fornire, al proprietario o chi ne ha titolo (es. possessore affittuario, etc.) di un immobile o sua porzione del Catasto Fabbricati oggetto della domanda, le informazioni necessarie a valutare le condizioni d’uso dell’immobile. 

Richiesta: 
può essere fatta dal proprietario o titolare di altro diritto o da persona da questi delegata all’inoltro e/o al ritiro su apposita istanza riportante l’elenco della documentazione necessaria. 

Tempi per il rilascio: 
in analogia al CDU entro 30 gg. dalla data di presentazione dell’istanza. 

Validità: 
non è stabilita in quanto tale certificato descrive la condizione d’uso dell’immobile al momento del rilascio senza nessun obbligo di notifica da parte del Comune per le intervenute variazioni. 

 

(*) 3. Il Certificato di Conformità Urbanistica ed Edilizia (CCEU). (ai sensi della delibera di G.R. della Campania n. 377 del 31/07/2012

 

Finalità ed utilizzo della certificazione: 
è quel certificato urbanistico da allegarsi, tra l'altro, alla documentazione per il riconoscimento degli stabilimenti disciplinati dal Regolamento (CE) n° 853/2004 e per il riconoscimento e la registrazione delle attività del settore dei sottoprodotti di origine animale di cui ai regolamenti (CE) n° 1069/2009 e 142/2011. 

 

 Richiesta: 
può essere fatta dal proprietario o titolare di altro diritto o da persona da questi delegata all’inoltro e/o al ritiro su apposita istanza riportante l’elenco della documentazione necessaria. 

Tempi per il rilascio: 
entro 30 gg. dalla data di effettuazione del sopralluogo. 

Validità: 
non è stabilita in quanto tale certificato attesta la conformità urbanistica ed Edilizia degli stabilimenti, generalmente già realizzati, ai titoli edilizi rilasciati. 

Si sottolinea, infine, l’obbligo, prescritto dal comma 5 dell’articolo 30 del D.P.R. n° 380/01, di deposito dei frazionamenti catastali dei terreni al Comune. Si precisa che l’Ufficio svolge attività di previgilanza urbanistica finalizzata alla prevenzione delle illecite attività di lottizzazioni abusive.

 

Per tutte le altre Certificazioni o Attestazioni Urbanistiche si è predisposto un modello di richiesta generico allegato, indicante di massima la documentazione da presentare, nel quale è necessario indicare il tipo di certificazione/attestazione richiesta, gli eventuali riferimenti normativi da cui trae origine, l’uso o la finalità della richiesta. 

Finalità ed utilizzo della certificazione / attestazione: 
quella specificata dal richiedente. 

Richiesta: 
può essere fatta dal proprietario o titolare di altro diritto o da persona da questi delegata all’inoltro e/o al ritiro. 

Tempi per il rilascio: 
se non espressamente indicate dalle norme di riferimento evidenziate dal richiedente, in analogia al CDU entro 30 gg. dalla data di presentazione dell’istanza. 

Validità: 
se non espressamente indicate dalle norme di riferimento evidenziate dal richiedente, non è stabilita in quanto tale certificato / attestato descrive la condizione urbanistico – edilizia / vincolistica dell’immobile al momento del rilascio senza nessun obbligo di notifica da parte del Comune per le intervenute variazioni. 

 

 

Fac-simile modulistica per istanze:

 

modulo richiesta certificato di destinazione d'uso

 

modulo richiesta certificato di conformità urbanistica ed Edilizia

 

modulo richiesta attestazione urbanistica

 

modulo richiesta attestazione deposito tipo di frazionamento e/o mappale


modulo unico richiesta
autorizzazione unica ambientale (AUA)

 

 

(*) Agli uffici pubblici è vietato rilasciare ai privati (cittadini ed imprese) certificati contenenti fatti, stati e qualità da esibire ad altre Pubbliche Amministrazioni od a privati gestori di pubblico servizio (articolo 40 - DPR n. 445 del 2000). Si informa, quindi, che gli uffici potranno rilasciare a privati solo certificazioni che riportano la dicitura:


"Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione ed ai privati gestori di pubblico servizio."


I certificati potranno essere rilasciati solo per l'esibizione a privati ed in competente bollo, fatte salve le eventuali esenzioni di legge.

Comune di Laviano (SA)

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.117 secondi
Powered by Asmenet